PNRR_ECONOMIA CIRCOLARE

ECONOMIA CIRCOLARE

PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA

#NEXTGENERATIONITALIA

 

LINEA DI INTERVENTO C:

“REALIZZAZIONE DI NUOVI IMPIANTI PER IL RICICLO DEI RIFIUTI PLASTICI

(ATTRAVERSO RICICLO MECCANICO, CHIMICO, PLASTIC HUBS),

COMPRESI I RIFIUTI DI PLASTICA IN MARE CD. MARINE LITTER”

 

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 35%  DEI COSTI AMMISSIBILI,

CON UNA MAGGIORAZIONE DEL 20% PER LE PICCOLE IMPRESE E 10% PER LE MEDIE IMPRESE

 

Soggetti beneficiari:

Possono presentare domanda imprese piccole e grandi che esercitano attività in via prevalente di beni e servizi e quelle di trasporto, comprese imprese artigiane di produzione di beni e imprese che esercitano attività ausiliari.

Progetti ammessi:

Interventi o Interventi Integrati Complessi in grado di concorrere al raggiungimento degli specifici obiettivi quali il riciclo dei rifiuti plastici previsti dalla Misura; a titolo esemplificativo: 

  • investimenti in impianti specializzati nei seguenti processi industriali: pirolisi, depolimerizzazione termica, depolimerizzazione chimica – solvolisi, depolimerizzazione enzimatica, dissoluzione, gassificazione; 
  • creazione di una rete capillare ed efficiente per la raccolta e il riutilizzo dei sottoprodotti derivati dal riciclo della plastica anche per beni ad alto valore aggiunto.

Spese ammissibili:

  • Suolo impianto/intervento; 
  • opere murarie e assimilate; 
  • infrastrutture specifiche necessarie al funzionamento dell’impianto/intervento; 
  • macchinari, impianti e attrezzature; 
  • programmi informatici brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate; 
  • spese per consulenze.

 

Fondi disponibili 150 mln/euro

 

Termini

Le domande devono essere presentate entro il 21 marzo 2022.

 

Contattaci

Tel. 030/9902512

Cristina Figaroli – c.figaroli@gfafinanzaagevolata.it

Gianni Gorno – g.gorno@gfafinanzaagevolata.it