Credito d’imposta beni immateriali 4.0

CREDITO D’IMPOSTA BENI IMMATERIALI 4.0

Pubblicato in GU il Decreto Aiuti (Dl del 17.05.2022 n. 50)

Il Governo rafforza il sostegno a Industria 4.0: per gli investimenti aventi ad oggetto beni compresi nell’allegato B annesso alla legge 11 dicembre 2016,n. 232, (software, sistemi, piattaforme e applicazioni per la progettazione)  l’aliquota del credito d’imposta previsto dalla legge n. 178/2020 è aumentata dal 20 al 50%.

Tali investimenti devono essere effettuati a decorrere dal 1° gennaio 2022 e fino al 31 dicembre 2022ovvero entro il 30 giugno 2023, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2022 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20 per cento del costo di acquisizione

 

MATTEO ROCCO
tel.  030 990.25.12
m.rocco@gfafinanzaagevolata.it

ELISA BONATI
tel. 030 990.25.12
e.bonati@gfafinanzaagevolata.it